Rilascio speciale di QTS 4.3.5: Creare in modo semplice le reti virtuali come con Minecraft

Rilascio speciale di QTS 4.3.5: Creare in modo semplice le reti virtuali come con Minecraft

 

Grazie alla rete virtuale definita da software, 10GbE LAN, rete wireless AC e VPN, è possibile scegliere liberamente quella più adatta ad alta velocità.

QNAP è da tempo impegnata nello sviluppo e nell’applicazione di varie tecnologie di archiviazione, rete e calcolo. Sa bene che il potere collettivo di Internet è sufficiente per cambiare la faccia del mondo. Oltre ai prodotti correlati al server, QNAP sta inoltre sviluppando apparecchiature per l’infrastruttura di rete, e ha introdotto varie schede di rete cablate (serie QXG) e wireless (serie QWA) ad alta velocità oltre a switch 10GbE non gestiti (serie QSW) in modo da creare un’ambiente di rete completamente connesso. QNAP ha inoltre integrato gli ambienti di rete virtuale e fisico. Sulla base della propria tecnologia hypervisor della macchina virtuale, ha lanciato un ambiente di rete di macchine virtuali definito dal software, che consente agli utenti di selezionare la configurazione su richiesta in combinazione con reti fisiche ad alta velocità. Sia per il risparmio delle risorse aziendali o l’accelerazione dello sviluppo delle applicazioni, è sempre possibile godere della massima praticità dell’integrazione di rete virtuale e fisica.

Nuova mappa della topologia di rete per visualizzare a colpo d’occhio le connessioni virtuali e fisiche

In QTS 4.3.5, QNAP ha migliorato diverse funzioni di rete e offre una panoramica più intuitiva e facile da comprendere dello stato della rete, rendendone più semplice l’uso. La rinnovata applicazione “Rete e switch virtuale” è il centro di configurazione di rete di QNAP NAS. Una volta aperta l’applicazione, sarà visualizzata la mappa topologia di rete che elenca in modo chiaro tutte le reti fisiche del NAS, reti VM/container e switch virtuali. Non solo consente agli utenti di comprendere lo stato della connessione di rete virtuale e fisica e al personale IT di risparmiare tempo nella verifica della rete, ma consente anche di passare direttamente alla pagina corrispondente per definire le impostazioni associate, anche quando viene avviata una VM/container. Con una singola interfaccia integrata e funzioni chiave, i diversi processi di configurazione sono ancora più semplici.

Più applicazioni virtuali + Reti virtuali su richiesta = Vantaggi nell’integrazione virtuale e fisica × ∞

L’ambiente di rete macchina virtuale definito da software offerto QTA presenta più modalità tra cui scegliere che rendono il NAS più versatile per diversi scenari di utilizzo. Ad esempio, gli utenti possono connettere tutte le macchine virtuali come una rete chiusa per un test sandbox nello sviluppo software, in modo da isolare l’accesso al NAS e garantire che la sicurezza non venga compromessa. Alcune macchine virtuali possono essere inoltre collegate direttamente a Internet in modo da essere usate come server virtuali per diverse applicazioni di rete. Sia che si tratti di cambiare le linee fisiche esterne di una macchina virtuale, di modificare una modalità di connessione tra macchine virtuali o di espandere le funzioni dell’applicazione con nuove macchine virtuali, la configurazione definita da software può facilmente soddisfare i requisiti e consentire agli utenti di combinare, corrispondere e espandere in modo flessibile in qualsiasi momento per realizzare il pieno potenziale dell’integrazione di rete virtuale e fisica.

GDPR? Con QBelt, anche la trasmissione transfrontaliera dei dati non è più un problema

L’applicazione Servizi QVPN e l’applicazione VPN (Virtual Private Network) di QNAP sono state migliorate in QTS 4.3.5 con l’introduzione di QBelt, il protocollo VPN esclusivo di QNAP. Il protocollo standard PPTP/L2TP è ampiamente utilizzato ma può anche essere rilevato e bloccato con estrema facilità. Il nuovo protocollo QBelt riduce ampiamente le possibilità di rilevamento, QBelt utilizza inoltre una modalità di crittografia a livello elevato per garantire la confidenzialità del flusso di dati. Abbinato alla gestione sofisticata dei diritti degli utenti di QTS, gli utenti possono essere certi che il QNAP NAS possa gestire correttamente le informazioni sensibili come le informazioni personali senza problemi alla sicurezza. QNAP offre inoltre un client QBelt per Windows/macOS/Android/iOS, che consente agli utenti con piattaforme diverse di condividere il trasferimento dei dati altamente sicuro e affidabile.

Una rete virtuale e integrata completa che alza il livello della competizione

Oltre alle funzioni citate in precedenza, QTS 4.3.5 continua inoltre a migliorare e ridefinire diversi dettagli (DDNS multipli/personalizzati, indirizzo IP riservato da DHCP, indirizzamento statico, supporto completo per radvd, rilevamento automatico delle connessioni in uscita, ecc.) in modo da rendere il QNAP NAS versatile e aiutare gli utenti a ottenere di più. QNAP investe continuamente nello sviluppo della tecnologia di virtualizzazione sul NAS ed è da tempo leader nelle applicazioni correlate. Ora utilizza anche funzioni avanzate di interconnessione di istanze virtuali per creare un ambiente applicativo di rete virtuale e definito dal software completo, in modo che le imprese possano abbandonare la tradizionale e complicata manutenzione IT e concentrarsi sul core business e sull’innovazione per ottenere maggiori profitti e crescita.

Per ulteriori informazioni, guardare la trasmissione live di QNAP: “Panoramica di QTS 4.3.5: Gestione di rete migliorata per ottimizzare le connessioni 10GbE“.

970 Total Views 1 Views Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *