7 motivi per cui gli utenti NAS QNAP dovrebbero considerare il passaggio a un hybrid cloud storage

7 motivi per cui gli utenti NAS QNAP dovrebbero considerare il passaggio a un hybrid cloud storage

Nel post precedente abbiamo affrontato i benefici di un cloud ibrido per la propria infrastruttura di archiviazione. È possibile leggere il post qui. Tuttavia per molti utenti privati di cloud già in possesso di uno o più NAS QNAP, quali sono i vantaggi dell’aggiunta di un cloud pubblico e costruire un ambiente cloud ibrido con le soluzioni di QNAP HybridMount e VJBOD Cloud gateway? Scopriamolo insieme.

  • Backup/ripristino/sincronizzazioni semplificate: è possibile utilizzare uno o più servizi di archiviazione su cloud per costruire facilmente un piano di backup completo, che soddisfa la regola del 3-2-1: almeno tre (3) copie dei dati, immagazzinandone due (2) su diversi supporti, con uno (1) di loro al di fuori dalla sede.
  • Infrastruttura ed espansione semplificate: senza un’infrastruttura ibrida cloud, è necessario configurare diversi QNAP NAS uno di backup all’altro. È anche necessario avere alcuni moduli d’espansione una volta che si finisce lo spazio sul proprio NAS. Queste sono tutti i dispositivi che richiedono uno spazio aggiuntivo ed ulteriori lavori di manutenzione. Con QNAP NAS usato come hybrid cloud storage gateway, la vostra capacità di archiviazione è teoricamente illimitata; sarà quindi semplice espandere lo spazio cloud pubblico, fatturato in base all’utilizzo. La vostra infrastruttura può essere semplificata con costi e lavori di gestione ridotti.
  • Big Data/Intelligenza artificiale: nel caso di cloud ibrido, con una grande quantità di dati che hanno bisogno di essere processati, è possibile utilizzare con facilità QNAP NAS come un gateway per l’inserimento dei dati e la trasmissione di questi sul cloud pubblico per la lavorazione, eliminando la necessità di aggiungere le risorse computazionali in sede. Capacità di calcolo teoricamente illimitata, ad una frazione del costo che spendereste allestendo in proprio il vostro supercomputer.
  • Facile collaborazione: per un’organizzazione multi-sito, potete facilmente i NAS QNAP che si trovano nei vari uffici per sincronizzare i dati con il cloud e viceversa. Le informazioni possono essere condivise senza difficoltà per tutto il globo per una collaborazione semplificata senza impostazioni di VPN complesse e/o infrastrutture aggiuntive.
  • La stessa esperienza utente: con le soluzioni hybrid cloud storage gateway QNAP, è possibile accedere al cloud pubblico tramite i protocolli SAMBA/AFP/NFS/iSCSI come un normale volume locale/LUN. Una curva d’apprendimento piatta si traduce in un minore sforzo da parte del cliente ed un maggiore utilizzo del nuovo investimento.
  • Risparmi considerevoli: con l’utilizzo di servizi cloud pubblici, si converte parte del CapEx in OpEx, preferito da molte industrie. Nessun grande investimento viene effettuato in una fase iniziale, ed il flusso finanziario è più stabile e facile da prevedere. Anche gli sforzi per la manutenzione sono minimizzati.
  • Digital transformation: i cloud pubblici possono aiutarvi a trasformare digitalmente il vostro business o le vostre imprese con il loro potenziale teoricamente illimitato. Con NAS QNAP usato come un gateway per collegare cloud pubblici e privati, queste possibilità attendono di essere scoperte per la rivoluzione del modello di business esistente.

Con così tanti benefici per la conversione del proprio NAS QNAP locale in un’infrastruttura hybrid cloud, cosa aspettate? Visitate ora la nostra pagina dedicata, e cercate un provider del servizio che soddisfi le vostre esigenze! Nel prossimo post discuteremo di come le imprese già presenti nel cloud pubblico possono beneficiare dell’aggiunta di un NAS QNAP alle loro infrastrutture in sede. Alla prossima!

399 Total Views 2 Views Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *